Contributi a fondo perduto fino ad un massimo di € 40.000,00 per le imprese, le aziende agricole ed i professionisti

Il Decreto Rilancio, approvato dal Consiglio dei Ministri, prevede il riconoscimento di un contributo a fondo perduto a favore di soggetti titolari di partita IVA che hanno subito una riduzione del fatturato nel mese di Aprile 2020 rispetto al mese di Aprile 2019. Il suddetto contributo NON concorrerà alla formazione della base imponibile delle imposte sui redditi.

DESTINATARI: La partecipazione è consentita a tutti gli esercenti attività d’impresa e di lavoro autonomo, titolari di partita IVA, comprese le aziende agricole, i negozi, le attività di ristorazione ed i bar. Il contributo spetterà anche ai soggetti che hanno iniziato l’attività a partire dal 1° gennaio 2019.

REQUISITI: MAIE collabora con Più Sicura Srl che verificherà che i soggetti ammessi al contributo, abbiano:

•ricavi o compensi non superiori a 5 milioni di euro nel periodo d’imposta 2019;

•ammontare del fatturato e dei corrispettivi del mese di aprile 2020 inferiore ai 2/3 dell’ammontare del fatturato e dei corrispettivi del mese di aprile 2019.

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE: MAIE vi metterà in contatto con Più Sicura Srl che, previa verificagratuita dei requisiti, vi seguirà nella predisposizione della pratica che dovrà essere poi presentata esclusivamente in via telematica all’Agenzia delle Entrate. Un supporto professionale che aiuta l’azienda a cogliere un’importante opportunità: insieme, fino all’obiettivo, con costi contenuti e certi fin dall’inizio.

Contatti il suo referente MAIE oppure il nostro ufficio Marketing:
Whatsapp 0544296767
Mail: ufficiomarketing@maie.it